Accedi alla Piattaforma FAD

 

 

:: LOGIN

Area Docenti e Personale



La registrazione verrà verificata prima di accedere all'area riservata

:: CHI E' ONLINE

 57 visitatori online

:: STATISTICHE

Utenti : 31
Contenuti : 1473
Tot. visite contenuti : 2139069
Share to Facebook Share to Twitter Share to Linkedin 
39) Progetto "Ricordare/Continuare: evento conclusivo a Villa Cutò PDF Stampa Email
Martedì 13 Marzo 2012 00:00


 

 Progetto "Ricordare/Continuare: evento conclusivo a Villa Cutò

 

 

Nell’ambito del progetto Ricordare/Continuare: laboratori di promozione civile e comunicazione della legalità realizzato dall’ IPIA “Salvo D’Acquisto” di Bagheria – PA  (soggetto capofila) e l’Associazione Centro Studi Aurora Onlus (soggetto in ATS) nell’ambito del Programma Operativo Obiettivo convergenza 2007-2013 (Fondo Sociale Europeo, Regione Siciliana, Asse IV Capitale Umano – “Progetti per Sostenere Azioni Educative e di Promozione della Legalità e Cittadinanza Attiva”),
 
si è svolto mercoledi 21 Dicembre a partire dalle ore 11.30 a Bagheria presso la sede di Palazzo Cutò l’evento conclusivo di diffusione dei risultati.
 
Il progetto, a cui hanno partecipato gli alunni di alcune classi dell’IPIA S.D’Acquisto,  ha avuto come finalità quella di dare un contributo, attraverso percorsi di cittadinanza attiva e l’apprendimento del rispetto dei valori di comunità e delle istituzioni, alla formazione della coscienza etica e civile dei giovani in senso antimafioso, sollecitandoli a vivere la propria crescita culturale come itinerario di maturazione di una sempre più chiara consapevolezza dei propri diritti e dei propri doveri e quindi di progressiva liberazione dai condizionamenti dei poteri occulti.
 
Il progetto che ha avuto inizio con la proiezione del film “I cento passi” di Marco Tullio Giordana; questo perché la forza delle immagini valga, almeno per incominciare, più di dieci dibattiti, si è successivamente articolato in una serie di percorsi didattici sulla legalità :
•    Azione psicologica finalizzata alla prevenzione della formazione di comportamenti a rischio di devianza e di stampo mafioso
•    Azione di documentazione storica sul fenomeno mafioso nella Sicilia a partire dal secondo dopoguerra
•    Azione di documentazione sociale: linguaggi e modalità espressive della cultura mafiosa e dell’antimafia.
•   Laboratori di comunicazione per la legalita’ finalizzati alla realizzazione di una campagna di comunicazione sulla legalità (produzione di un cortometraggio  e di spot antimafia radiofonici)
 
Gli alunni durante il percorso formativo hanno, inoltre preso parte ad una serie di visite didattiche, grazie anche alla collaborazione di giornalisti e di esponenti delle forze dell’ordine che hanno dato un prezioso contributo all’intera iniziativa.
In particolare gli alunni hanno partecipato ai  cortei in memoria dei giudici Falcone e Borsellino, incontrato giornalisti impegnati nella lotta alla mafia (tra questi  Pino Maniaci- Telejato), effettuato visite didattiche presso il Commissariato di Bagheria e la sala operativa e la sezione cinofili della Caserma Lungaro, hanno visto beni confiscati ai mafiosi, hanno effettuato seminari con esperti  di ecomafia e zoomafia, partecipato alla giornata in memoria di Peppino Impastato, visitato il CIDMA (centro di documentazione sulle mafie e del movimento antimafia)

 

L’evento finale che si è svolto mercoledi  21 Dicembre ha riguardato  la diffusione dei risultati dell’intervento all’interno di una festa che ha previsto la  presentazione della  campagna di comunicazione sulla legalità, in particolare la creazione di un cortometraggio e di un video nonché degli spot radiofonici registrati, tutto quanto messo a punto dagli studenti durante i laboratori con un forte messaggio di speranza ed una positiva inversione di tendenza e di riscatto rispetto all’immagine che del nostro territorio resiste abitualmente all’esterno.
 
È stato un momento di festa, il lancio di un messaggio positivo e di ottimismo –RICORDARE/CONTINUARE – PERCHÉ LOTTARE PER LA LEGALITÀ E CONTRO LA MENTALITÀ MAFIOSA È POSSIBILE SE OGNUNO DI NOI SMETTE DI CREDERE CHE NIENTE MAI POTRÀ CAMBIARE E IMPARA A GUARDARE CON FIDUCIA AL FUTURO.

Di seguito alcune foto che raccontano il progetto e l’evento finale.


 

    

Casa Memoria "Felicia e Peppino Impastato"
Evento finale
                                                             
Evento finale a Villa Cutò Evento finale a Villa Cutò
   
Evento finale a Villa Cutò, 21 dicembre 2011 Partecipazione al corteo in memoria di Falcone e Borsellino
   
Partecipazione alla commemorazione per il giudice Giovanni Falcone Prof.ssa Lucia Bonaffino, Preside IPIA "S. D'Acquisto", presenta l'evento finale
   
Visita agli studi di TeleJato Visita didattica presso Casa Memoria "Felicia e Peppino Impastato"
   
 
Visita didattica presso gli studi di MediaOne  
   

 

 

 

 

 

 

Associazione Centro Studi Aurora Onlus - C.F. 90002140821- P.I. 04204660825 - Via San Marco, 105 - 90017 Santa Flavia (PA)
Tel. 091.901956 - Fax 091.909370 - E-mail:
csaurora@csaurora.it - webmaster Multimedia Generation