Accedi alla Piattaforma FAD

 

 

:: LOGIN

Area Docenti e Personale



La registrazione verrà verificata prima di accedere all'area riservata

:: CHI E' ONLINE

 12 visitatori online

:: STATISTICHE

Utenti : 31
Contenuti : 1289
Tot. visite contenuti : 1613953
Share to Facebook Share to Twitter Share to Linkedin 
1/4 Progetto EMY PDF Stampa Email
Martedì 15 Gennaio 2013 10:27

Indice Progetti | Tirocini
  Descrizione      Attività      Info      Partners 

 

 

 

Programma Settoriale Leonardo da Vinci – Mobilità - Annualità 2012-2014

 

Progetto EMY

EURO MOBILITY for YOUNGS

 


 

 BANDO DI SELEZIONE PER L'ASSEGNAZIONE DI 17 BORSE DI MOBILITA' (BANDO ATTUALMENTE IN CORSO)

 

Nell’ambito del progetto EMY “EURO MOBILITY for YOUNGS” (Programma settoriale Leonardo da Vinci Mobilità 2012-2014) si comunica la pubblicazione  del Bando di Selezione per l’assegnazione di 17 borse di mobilità Leonardo da Vinci ancora disponibili, distribuite come segue:

 

- 3 in Spagna;

 

 -4 in Francia;

 

 -5 in Slovenia;

 

 -5 Portogallo.

 

Obiettivi del tirocinio

Con l’intervento proposto si vuole realizzare un’esperienza di tirocinio della durata di 11 settimane al fine di consentire ai destinatari un percorso di arricchimento curriculare all’estero che ne accresca conoscenze, abilità e competenze chiave con riferimento alle professioni del settore della “green economy” ed in particolare di:

-agricoltura sostenibile; 

-energie rinnovabili;

-architettura eco-compatibile

 

Destinatari

Il presente bando è rivolto a 17 giovani sull’intero territorio nazionale in possesso dei seguenti requisiti generali:

-  cittadinanza italiana

-  in cerca di prima occupazione;

-  disoccupati;

-  inoccupati;

-  non avere usufruito in passato di una borsa di Mobilità Leonardo da Vinci - Azione PLM;

-  avere una conoscenza della lingua di lavoro prevista per il Paese di destinazione, di livello almeno B2 del Quadro Comune di Riferimento Europeo per le Lingue (vedi Prospetto - Allegato 2 al presente bando);

non avere lo status di “studente” vale a dire “non essere iscritto”, al momento della presentazione della candidatura, presso Corsi di Studio Universitari e Post-universitari (Esempio: ad un Corso di Laurea di primo o secondo livello, Master, Scuole di Specializzazione e/o Dottorati di Ricerca.

 

Requisito specifico per l’accesso alla selezione è il possesso, alla data di presentazione della domanda di partecipazione, di titoli di studio nelle seguenti aree tematiche connesse alla green economy:

agricoltura: possono partecipare agronomi, periti agrari, agrotecnici, biotecnologi agroindustriali, economi ed amministratori delle imprese agricole, economi del sistema agroalimentare e dell’ambiente, tecnici forestali, viticoltori ed enologi, e soggetti in possesso di titoli equipollenti;

energia: possono partecipare laureati in ingegneria, scienze ambientali, energy manager, esperti in gestione dell’energia, e soggetti in possesso di titoli equipollenti;

architettura eco-compatibile: possono partecipare laureati in architettura, geometri, periti tecnici, e soggetti in possesso di titoli equipollenti;

Saranno presi in considerazione anche soggetti che abbiano titoli di studio diversi da quelli sopra elencati, ma che abbiano frequentato con profitto Master e/o Corsi di specializzazione e/o corsi di formazione professionale attinenti (Energy Manager, Esperto in energie rinnovabili e sostenibilità ambientale, Green marketing manager, etc.).

 

Articolazione delle attività.

La realizzazione di una esperienza di lavoro all’estero della durata di 11 settimane consentirà ai destinatari di immergersi nella realtà operativa di sistemi diversi e di operare a stretto contatto con soggetti locali. Ciò permetterà il confronto e la sperimentazione del livello di preparazione teorica e pratica dei partecipanti.

Per l’avvio alle work experience sono stati scelti, per ciascun Paese, partner intermediari di consolidata esperienza che operano con metodologie consolidate negli anni e che hanno già maturato specifica attività nel settore.

 

La borsa di tirocinio copre i costi di viaggio e di transfer fino alla località di destinazione prescelta, alloggio e work placement,  trasporti locali (effettuati dalla sede di alloggio alla sede di svolgimento di tirocinio), pocket money (eventuale in caso di sistemazione in self catering) e assicurazione.

 I tirocini saranno realizzati nell’annualità 2014  secondo le date che saranno successivamente comunicate ai beneficiari selezionati.

 

Gli interessati dovranno presentare, A PENA DI ESCLUSIONE:

 

a) Domanda di partecipazione (Allegato 1);

bCv in formato EUROPASS in italiano e in lingua di lavoro del Paese di destinazione,

c) Lettera motivazionale in lingua di lavoro del Paese di destinazione (vedi prospetto Allegato 2 del presente bando);

dAutocertificazione sull’assenza di carichi penali pendenti;

e)Copia documento d’identità;

 

La domanda va inviata in busta chiusa con indicazione del mittente al seguente indirizzo:

 

CENTRO STUDI AURORA ONLUS

C.SO UMBERTO I n.10

90011 BAGHERIA (PA)

 

La candidatura dovrà pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del 29 Novembre 2013.

 

Per le domande spedite a mezzo posta farà fede la data di ricevimento del plico di candidaturaNON FARA’ FEDE IL TIMBRO POSTALE.

 

Non sono ammesse candidature inviate tramite e-mail o fax.

 

Certificazione

Al termine delle attività ai partecipanti verrà rilasciato la certificazione “Europass Mobilità”.

Verrà rilasciato apposito attestato di partecipazione da parte dell’organismo intermediario.

 

 

Per le effettive modalità di presentazione della domanda, di selezione e l' articolazione delle attività consultare il Bando di selezione

 

 Bando 

 

Allegato 1 (domanda di candidatura)

 

Allegato 2 (scheda lingua di lavoro)

 

L’intera iniziativa gode del sostegno finanziario della Comunità europea.

 

ORGANISMO RESPONSABILE DELLE COMUNICAZIONI: ASSOCIAZIONE CENTRO STUDI AURORA ONLUS

 

 


 

 

PUBBLICAZIONE BANDO DI SELEZIONE 120 BORSE DI MOBILITA'

(FASI CONCLUSE-BANDO NON PIU' ATTIVO)

Obiettivi

1. Il programma Leonardo da Vinci – Mobilità

Nell’ambito del Programma per l’Apprendimento Permanente (2007–2013), istituito con Decisione del 15.11.2006 n.1720/2006/CE, il Programma settoriale Leonardo da Vinci risponde alle esigenze didattiche e di apprendimento di tutte le persone coinvolte nell'istruzione e formazione professionale.

L’azione Mobilità ha l’obiettivo di:

-rafforzare e migliorare la qualità dei sistemi e delle pratiche di istruzione e di formazione;

-migliorare e aumentare il volume della mobilità in tutta Europa delle persone coinvolte

nell'istruzione e formazione professionale iniziale e nella formazione continua, perché

entro la fine del Programma LLP i tirocini in azienda aumentino almeno fino ad 80.000

unità l’anno;

-incoraggiare l’apprendimento di lingue straniere moderne;

-sostenere coloro che partecipano ad attività di formazione e formazione continua

nell’acquisizione e utilizzazione di conoscenze, competenze e qualifiche per facilitare lo

sviluppo personale, l’occupabilità e la partecipazione al mercato del lavoro europeo.

 

 

2. Obiettivi del tirocinio

Con l’intervento proposto si vuole realizzare un’esperienza di tirocinio della durata di 11 settimane al fine di consentire ai destinatari un percorso di arricchimento curriculare all’estero che ne accresca conoscenze, abilità e competenze chiave con riferimento alle professioni del settore della “green economy” ed in particolare delle energie rinnovabili, architettura ecocompatibile, agricoltura sostenibile e ne potenzi l’occupabilità nel mercato del lavoro.

3. Le borse di  mobilità


Il progetto prevede l’assegnazione di 120 borse di mobilità Leonardo da Vinci distribuite come segue: 10 in Regno Unito; 20 in Spagna; 10 in Francia; 10 in Grecia; 10 in Lituania; 10 in Irlanda; 20 in Portogallo; 10 in Galles; 10 in Germania; 10 in Slovenia.

Gli obiettivi specifici che si intendono raggiungere sono: acquisire conoscenze teoriche, abilità pratiche e competenze spendibili nel contesto di provenienza ai fini di un più agevole inserimento lavorativo; favorire la mobilità europea di giovani in cerca di lavoro, per offrire loro un’esperienza di formazione e di tirocinio all’estero. In tale contesto sono stati individuati tre settori specifici di intervento:

-agricoltura sostenibile;

-energie rinnovabili;

-architettura eco-compatibile

 

I settori effettivamente attivati dipenderanno dal contesto di riferimento nel quale sarà realizzata l’esperienza di tirocinio.

 

 

Destinatari

1. Requisiti

Il progetto è rivolto a 120 giovani sull’intero territorio nazionale in possesso dei seguenti requisiti generali:

-in cerca di prima occupazione;

-disoccupati;

-inoccupati;

-non avere usufruito in passato di una borsa di Mobilità Leonardo da Vinci - Azione PLM;

-buona conoscenza della lingua del Paese di destinazione o della lingua veicolare per il Paese di destinazione

-non avere lo status di “studente” vale a dire “non essere iscritto”, al momento della presentazione della candidatura, presso Corsi di Studio Universitari e Post-universitari (Esempio: ad un Corso di Laurea di primo o secondo livello, Master, Scuole di Specializzazione e/o Dottorati di Ricerca). Tale condizione dovrà essere mantenuta per tutta la durata del Tirocinio.

Requisito specifico per l’accesso alla selezione è il possesso, alla data di presentazione della domanda di partecipazione, di titoli di studio nelle seguenti aree tematiche connesse alla green economy:

agricoltura: possono partecipare agronomi, periti agrari, agrotecnici, biotecnologi agroindustriali, economi ed amministratori delle imprese agricole, economi del sistema agroalimentare e dell’ambiente, tecnici forestali, viticoltori ed enologi, e soggetti in possesso di titoli equipollenti;

energia: possono partecipare laureati in ingegneria, scienze ambientali, energy manager, esperti in gestione dell’energia, e soggetti in possesso di titoli equipollenti;

architettura eco-compatibile: possono partecipare laureati in architettura, geometri, periti tecnici, e soggetti in possesso di titoli equipollenti;

Saranno presi in considerazione anche soggetti che abbiano titoli di studio diversi da quelli sopra elencati, ma che abbiano frequentato con profitto Master e/o Corsi di specializzazione e/o corsi di formazione professionale attinenti (Energy Manager, Esperto in energie rinnovabili e sostenibilità ambientale, Green marketing manager, etc.).

La conoscenza di più di una lingua comunitaria sarà valutata positivamente dalla Commissione di selezione. Sarà riservata particolare considerazione per le competenze certificate.

I candidati devono avere, pena l’inammissibilità, età non inferiore ai 18 anni.

Tutti i requisiti richiesti devono essere posseduti alla data di presentazione della candidatura.

 

 Bando (non attualmente attivo - Terza fase sospesa)

 

Allegato 1 (domanda di candidatura)

 

 Allegato 2 (scheda lingua-documentazione da allegare)

 


 

 

 

 

  

 

Associazione Centro Studi Aurora Onlus - C.F. 90002140821- P.I. 04204660825 - Via San Marco, 105 - 90017 Santa Flavia (PA)
Tel. 091.901956 - Fax 091.909370 - E-mail:
csaurora@csaurora.it - webmaster Multimedia Generation