Accedi alla Piattaforma FAD

 

 

:: LOGIN

Area Docenti e Personale



La registrazione verrà verificata prima di accedere all'area riservata

:: CHI E' ONLINE

 31 visitatori online

:: STATISTICHE

Utenti : 31
Contenuti : 1471
Tot. visite contenuti : 2124827
Share to Facebook Share to Twitter Share to Linkedin 
31) Progetto "GENTES-Popoli in movimento": i giovani italocanadesi in Sicilia per le attività di stage e Workshop PDF Stampa Email
Mercoledì 23 Febbraio 2011 01:00

Indice Avanzamento Progetti



 

GENTES – POPOLI IN MOVIMENTO

Promozione di scambi linguistici e turismo interculturale tra giovani

della provincia di Palermo e della regione metropolitana di Montreal, Québec

 

ATTIVITÀ DI STAGE E WORKSHOP IN ITALIA DAL 18 AL 27 FEBBRAIO

 

Nell’ambito dell’iniziativa all’iniziativa "GENTES popoli in movimento” finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e realizzato dall’Associazione Centro Studi Aurora Onlus con la collaborazione della FEDERAZIONE SICILIANA DEL QUEBC, si sono svolte in Sicilia dal 18 al 27 Febbraio le attività di stage e Workshop rivolte ai giovani destinatari italo-canadesi provenienti da Montreal, Quebec.

 

L’iniziativa promuove un’idea di “sviluppo sostenibile” in cui la globalizzazione economica consideri, rispetti e valorizzi la diversità delle singole culture, riconoscendo mediante il veicolo della lingua, nella memoria, nella cultura e nelle radici, gli elementi identitari fondanti dell’umanità e che accomunano gli uomini proprio attraverso le loro differenze.

Il percorso, costituito da stage e da workshop ha consentito ai giovani partecipanti di coniugare percorsi di arricchimento curriculare linguistico per favorire o migliorare la conoscenza della lingua e percorsi di arricchimento curriculare lavorativo creando occasioni per acquisire nuove competenze che facilitino l'inserimento lavorativo dei giovani nel proprio Paese.

 

Le attività hanno preso avvio il 18 Febbraio presso i locali della sede corsuale  dell’Associazione Centro Studi Aurora Onlus in via Monaco, con la presentazione dell’iniziativa alla presenza dell’assessore al Turismo, Sport e Spettacolo del comune di Bagheria Emanuele Tornatore e del gruppo di giovani “colleghi” italiani che parteciperanno successivamente, in modo analogo alle attività previste a Montreal in Canada, dal 23 marzo al 1 aprile 2011.

 
 In particolare i giovani italo canadesi, di età compresa tra i 18 e i 29 anni e discendenti di immigrati di origine siciliana, sono stati i destinatari di un laboratorio linguistico di lingua italiana della durata complessiva di 30 ore finalizzato ad acquisire competenze da spendere nel settore del turismo e per lo sviluppo turistico tra i due paesi. 

 

In contemporanea al laboratorio linguistico si è svolto il 24 Febbraio  l’attività di Workshop in collaborazione e presso la  Fondazione Museo Mandralisca di Cefalù  dal titolo  "Due paesi due musei: itinerari culturali e strategie di promozione turistica a confronto", allo scopo di sperimentare forme di apprendimento e di discussione su politiche e strategie di integrazione volte all'attivazione di percorso di arricchimento lavorativo.

 

I giovani italo canadesi  hanno, inoltre, partecipato ad una serie di visite didattiche, tra cui la visita della città di Palermo – (edifici storici, palazzi, chiese e musei) e la visita alle ville settecentesche di Bagheria (villa Valguarnera e il museo Guttuso-Villa Cattolica.

 

Pubblichiamo di seguito alcune foto relative alla partecipazione dei giovani italo canadesi all’iniziativa ed inoltre alcuni passaggi di una mail inviataci da una delle giovani partecipanti che raccoglie le impressioni vissute durante quest’esperienza.



“Appena arrivati abbiamo avuto l'incontro con il gruppo di siciliani. Anche se noi canadesi eravamo stanchi per il viaggio e il fusorario, dunque non eravamo disposti a socializzare, gli ospiti non hanno fatto caso e si sono dismostrati molto accoglienti. Infatti, quella prima sera la maggior parte dei 20 ragazzi si sono incontrati per appronfondire la conoscenza. Da li in poi, gli ostacoli fra le due nazionalità diverse si sono sciolti. Siamo diventati un solo gruppo d'amici.
 
Le attività culturali sono state molto apprezzate da tutti noi. Abbiamo visitato luoghi rinomati della Sicilia tale Taormina, Cefalù, Monreale e Palermo. Non soltanto abbiamo visitato posti bellissimi, ma è stata anche un'occasione per conoscere la storia, la cultura e l'arte della Sicilia.

Questa città abbastanza grande ospita numerosi monumenti importanti come Ville antiche e musei che abbiamo avuto l'opportunità di visitare con molto interesse. Alcuni del gruppo Siciliano ci hanno fatto compagnia per queste gite istruttive.

 

Abbiamo trascorso alcune ore in aula al Centro Studi Aurora, durante le quali abbiamo studiato la lingua italiana. Parlando in italiano della nostra esperienza, essendo canadesi di origine siciliana, studiando la grammatica e anche ascoltando delle canzoni italiane. 

 In tutto, un'esperienza fantastica che raccomando a tutti! Durante la quale ho incontrato persone simpatiche e interessanti, e sperando che quando arriveranno in Canada proverranno le stesse emozioni che abbiamo provato noi canadesi”


Claudia Cicero


Claudia Cicero

  

  

 

I giovani italo-canadesi in partenza da Montreal Il presidente del CSA D. Gagliano e G. Asaro presidente di Federazione Siciliana del Quebec alla presentazione dell'iniziativa
   
 I partecipanti italiani e italo-canadesi durante un incontro laboratoriale I giovani italo-canadesi alla presentazione dell'iniziativa
   

  

 

Associazione Centro Studi Aurora Onlus - C.F. 90002140821- P.I. 04204660825 - Via San Marco, 105 - 90017 Santa Flavia (PA)
Tel. 091.901956 - Fax 091.909370 - E-mail:
csaurora@csaurora.it - webmaster Multimedia Generation