[2/4] Progetto "Fiabe tradizionali & Contaminazioni culturali" Stampa
Mercoledì 26 Settembre 2012 00:00

Indice Progetti | Ricerca
  Descrizione      Attività      Info      Partners  

Progetto


Fiabe tradizionali & Contaminazioni culturali

 

REGIONE SICILIANA - ASSESSORATO FAMIGLIA, POLITICHE SOCIALI E LAVORO

Dipartimento Lavoro Servizio Emigrazione ed Immigrazione

Avviso pubblico n.2 del 10 giugno 2011 per lo svolgimento delleattività culturali previste dall'art. 24 bis della legge regionale 55/80 per l'anno 2011

 

 


 

Tra le e attività principali del progetto vi sono:

 
1) Laboratori di ricerca e documentazione
In questa fase i giovani partecipanti all’iniziativa, allievi di una classe dell’ultimo anno del Liceo Scientifico Statale “G.D’alessandro” di Bagheria (PA)  di Bagheria” prenderanno parte ad un percorso di arricchimento culturale e sociale attraverso un esercizio di ascolto e di scrittura di storie, aneddoti, tradizioni.

 
2) Workshop
L’attività di workshop prevede per i giovani partecipanti  la realizzazione di un “workshop” da realizzare in Canada a Montreal, Dal 17 al 22 Ottobre, a contatto con le realtà giovanili e le associazioni di emigrati siciliani coinvolte nell’iniziativa.
 Sarà questa una opportunità perché i partecipanti di vivere un pieno full-immersion nella cultura dei siciliani d’America emigranti attraverso visite culturali, incontri con soggetti di interesse, appuntamenti con le comunità locali e con le istituzioni territoriali, incontri in famiglie, sempre focalizzati sul tema della transculturalità la Sicilia e la comunità siciliana in Canada realtà entrambe caratterizzate da un’eccezionale ricchezza etnolinguistica in grado di rendere l’esperienza di workshop un’importante laboratorio di cultura.
Il workshop servirà ai giovani partecipanti per raccogliere testimonianze, farsi raccontare da siciliani emigrati in America e dai loro discendenti la ricostruzione delle loro storie di vita, il patrimonio personale di ricordi riferiti alle favole, alle leggende e alle tradizioni popolari della terra di origine

 
3) i “Diari minimi di migranti”

Il prodotto di questo lavoro di sinergie e contaminazioni culturali, dialogo e scambio fra giovani e anziani di mondi e realtà diverse, sarà la pubblicazione di un cofanetto “Diari minimi di migranti” con testi illustrati delle favole ed un cd con le voci originali dei vecchi siculo-canadesi narranti quelle stesse favole.

 

 
Ambito di riferimento territoriale
Il contesto nel quale si svilupperà l’intervento è rappresentato dalla provincia di Palermo in Sicilia e da Montreal in Canada, nel quale la comunità di origine italiana, e siciliana in particolare, è assai vasta.