Ultime Notizie

Elenco notizie

P.R.O.F. 2007

Archivio Prof

Avanzamento Progetti

Elenco notizie

Progetti

Archivio Progetti

Newsletter

Se desideri ricevere la nostra newsletter,inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:
Descrizione Attività Info Partners
Progetto pubblicato giorno 06/09/2006

Prevenzione delle Tossicodipendenze - "Nelle piazze dell'indipendenza con il camper dell'indipendenza"

 

 

 

L’obiettivo generale finale è quello di fornire una informazione attiva e mirata sul tema delle dipendenze attraverso la creazione e messa in rete di un sistema di spazi informativi, la realizzazione di interventi di contatto nelle scuole e nei luoghi di abituale ritrovo dei giovani, realizzazione di raccolta di dati da trasmettere in tempo rapido ai gruppi di popolazione bersaglio ed agli operatori degli Organismi impegnati nel progetto.

La prevenzione si sostanzia in interventi educativi volti a l’autonomia e la capacità di scelta dei giovani quali fattori protettivi rispetto allo sviluppo di comportamenti devianti e in particolare agli abusi di sostanze.
Sono necessarie per poter realizzare tali obiettivi modalità operative che riescano ad entrare in “contatto” con l’universo giovanile, oggettivamente  poco conoscibile dall’interno dei setting istituzionali dei servizi. A tal fine sono utilizzati come modelli operativi il “lavoro di strada” e la “riduzione dei rischi”.

Il lavoro di strada
Il lavoro di strada rappresenta ad oggi la modalità più adeguata a:

  • esplorare e conoscere le realtà giovanili che compongono il contesto  cittadino, la loro cultura e i loro linguaggi;
  • studiare le dinamiche del consumo di sostanze stupefacenti, con particolare attenzione agli aspetti "sommersi" del fenomeno;
  • diffondere informazioni sugli effetti e sui rischi di abuso di varie sostanze illegali;
  • diffondere informazioni per la prevenzione del rischio da Hiv nella popolazione giovanile;
  • promuovere esperienze di aggregazione e di autogestione nei  e tra i gruppi informali presenti sul territorio in collegamento con le agenzie educative e ricreative presenti sul territorio;
  • realizzare interventi capaci di connettere le dimensioni informali con cui si esprime questa realtà con gli ambiti istituzionali di intervento rendendo realmente fruibili da parte dei giovani le risorse disponibili sul territorio.

La riduzione dei rischi
Interventi di riduzione dei rischi risultano necessari quando si evidenziano situazioni di consumo di sostanze. Tali interventi si fondano su una osservazione dei contesti e su una conoscenza degli stili di consumo di sostanze e degli stili di vita connessi alla ricerca del piacere e dell'estremo. 
In questa ottica verranno realizzate campagne informative mirate non solo sugli effetti e i danni  relativi all’uso e abuso delle sostanze psicoattive più diffuse ma anche sulla proposta di  informazioni sul rischio di incidenti stradali, sulla sicurezza dei comportamenti notturni, sui rischi legati alla diminuzione di attenzione, sulle precauzioni da adottare nella conduzione della propria vita con particolare riguardo alle condotte di consumo di sostanze, condotte  sessuali e alle strategie di evitamento delle malattie a trasmissione sessuale e dell'HIV.
Caratteristiche del consumo di sostanze e della diffusione di HIV.

Obiettivi finali ed esiti attesi

  • Maggiore circolarità delle informazioni riguardo i problemi relativi alla tossicodipendenza ed alcol dipendenza correlata;
  • Maggiore consapevolezza dei danni psichici, fisici e sociali derivati dall’uso/abuso di sostanze psicotrope;
  • Maggiore apertura del territorio attraverso momenti di incontro e scambio;
  • Rilevazione e diffusione dei dati relativi al disagio presente, ma sommerso, nella popolazione giovanile;
  • Maggiore fruizione dei servizi competenti.