Ultime Notizie

Elenco notizie

P.R.O.F. 2007

Archivio Prof

Avanzamento Progetti

Elenco notizie

Progetti

Archivio Progetti

Newsletter

Se desideri ricevere la nostra newsletter,inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:
Descrizione Attività Info Partners
Progetto pubblicato giorno 21/09/2007

Isole e insularità nel parco del Mediterraneo

 

Por Sicilia 2000/2006
Asse 3 misura 3.20 a
Cod.1999.IT.16.1.PO.D11/3.20a/7.2.4/002

 

Premessa
Il contesto di riferimento del progetto è quello su cui incide il PIT Isole Minori che racchiude sostanzialmente le isole del Mediterraneo composte da Ustica, Pantelleria, Favignana, Levanzo e Marittimo, le isole Eolie composte da Lipari,Vulcano,Stromboli, Filicudi, Alicudi, Panarea e Salina e le Isole Pelagie composte da Lampedusa e Linosa.
L’insieme delle isole minori Siciliane comprendono un territorio complessivo di Kmq 268,74 per una popolazione di 31.766 residenti.
Tali isole presentano proprie peculiarità, sia dal punto di vista fisico-geografico-naturalistico sia dal punto di vista socio-economico, eppure possono rappresentare un unico sistema con caratteristiche omogenee identificabili nella natura insulare delle rispettive componenti e nell’identificazione delle popolazioni col proprio territorio e il conseguente bisogno di conservazione dello stesso.
Le isole della Sicilia attraverso l’Accordo di Programma quadro delle isole minori, si propongono di promuovere una nuova fase di sviluppo mediante l’attuazione di un progetto integrato che valorizzi le diverse risorse presenti nell’area al fine di sviluppare i livelli occupazionali.
L’evento proposto si svolgerà, coerentemente con quanto previsto dalla scheda intervento, a Lipari e Vulcano.

Obiettivi
Obiettivo generale del progetto è quello di consentire al sistema delle isole minori siciliane di ragionare sull’insularità come limite allo sviluppo e sui sistemi e le metodologie in grado di superare tale handicap.
Il progetto basa la sua azione sulla peculiarità dell’insularità minore e fa leva su un’idea forza e su una strategia di sviluppo sostenibile, basata sull’identità culturale, sulla qualità territoriale e sull’accoglienza.
Ma anche su una modalità di organizzazione a rete, orientata a promuovere il “marchio territoriale” delle Isole Minori, con la valorizzazione e la salvaguardia di quel patrimonio paesaggistico, rurale, storico, culturale, archeologico, architettonico e artistico, intesi come elementi di sviluppo economico, in nome della specifica identità mediterranea.
Obiettivo specifico del progetto è sostenere le aziende delle isole minori nel processo di avvio di percorsi di internazionalizzazione e di trasformazione indotto dalla moderna società dell'informazione.

Destinatari
I destinatari del progetto sono 25 operatori economici, funzionari, tecnici degli enti locali e imprenditori, in particolare delle isole minori del Mediterraneo.