[1/4] Progetti POR-IPIA: “Ricordare/Continuare: laboratori di promozione civile e comunicazione della legalità”


Indice Progetti | Reti
  Descrizione      Attività      Info      Partners 

 

 
 
REGIONE SICILIANA
DIPARTIMENTO REGIONALE PUBBLICA ISTRUZIONE
PROGRAMMA OPERATIVO OBIETTIVO CONVERGENZA 2007-2013, FONDO SOCIALE EUROPEO, REGIONE SICILIANA
ASSE IV Capitale Umano
Avviso “Interventi integrati per il successo scolastico e per l’assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e alla formazione”
 

Ricordare/Continuare: laboratori di promozione civile e comunicazione della legalità

 


 


IL PROGETTO

 

Il progetto Ricordare/Continuare: laboratori di promozione civile e comunicazione della legalità realizzato dall’ IPIA “Salvo D’Acquisto” di Bagheria – PA  (soggetto capofila) e l’Associazione Centro Studi Aurora Onlus (soggetto in ATS) nell’ambito del Programma Operativo Obiettivo convergenza 2007-2013 (Fondo Sociale Europeo, Regione Siciliana, Asse IV Capitale Umano – “Progetti per Sostenere Azioni Educative e di Promozione della Legalità e Cittadinanza Attiva”), intende, anche attraverso la scuola, stimolare i giovani a sentirsi “cittadini del mondo” attivando attraverso specifiche azioni elementi di coscienza critica che portino ad rendere proprio il valore del Bene Comune.

Con l’intervento s’intende dare un contributo, attraverso percorsi di cittadinanza attiva e l’apprendimento del rispetto dei valori di comunità e delle istituzioni, alla formazione della coscienza etica e civile dei giovani in senso antimafioso, sollecitandoli a vivere la propria crescita culturale come itinerario di maturazione di una sempre più chiara consapevolezza dei propri diritti e dei propri doveri e quindi di progressiva liberazione dai condizionamenti dei poteri occulti. Il messaggio veicolato trasversalmente e continuamente arricchito dagli spunti e dagli stimoli che via via verranno verterà su un topos che merita di essere mantenuto sempre vivo, la memoria del passato e la coscienza di dover essere cittadini liberi.

 

Il progetto si pone come naturale prosecuzione ed approfondimento, ad incremento di efficacia, del progetto già realizzato qualche anno fa, dal titolo Ricordare/Continuare: testimonianze di legalità in rete con le scuole superiori di Bagheria.

In particolare, oltre al naturale concorso con le altre scuola bagheresi si intende collaborare ancora con l’Associazione Culturale “Peppino Impastato” di Cinisi, il Centro per la Giustizia Minorile per la Sicilia e Radio One Bagheria (per i laboratori di comunicazione) oltre che con gli attori sociali territoriali, già sensibilizzati e concordi a partire dall’azione già effettuata.

 

DESTINATARI

Il progetto è rivolto a studenti delle scuole superiori di Bagheria (PA)

 

CONTENUTI

Attraverso il progetto si intende contribuire a prevenire la formazione di comportamenti a rischio e della mentalità mafiosa attraverso un intervento che non si limiti solo ad una conoscenza teorica del fenomeno mafioso ma che segua la logica della formazione di competenze cognitive, etico-sociali attraverso le testimonianze eccellenti, i laboratori esperienziali, la ricerca-azione e il coinvolgimento diretto degli studenti.

In particolare il progetto formativo intende esplorare un settore innovativo e di importanza assoluta nel percorso di cittadinanza attiva e di emancipazione dalla mentalità mafiosa in  specie per le nuove generazioni quale quello della comunicazione efficace e pregnante della legalità e per uno “stile di vita antimafioso”.

Si approfondiranno i metodi di comunicazione, i media, ed i sistemi più efficaci per mettere a punto una campagna di comunicazione contro la mafia fatta direttamente dai giovani delle scuole (che quindi non saranno, come spesso capita, destinatari passivi del messaggio) e diretta ai giovani delle scuole del territorio comunale, estendibile a livello provinciale, regionale e nazionale.

L’innovatività dell’intervento consiste proprio nello stimolare i ragazzi a diventare protagonisti e ad inventare essi stessi linguaggi nuovi per la legalità, che utilizzino i sistemi di comunicazione in uso alle nuove generazioni e che dunque queste stesse generazioni raggiungano in maniera diretta.

 

 

OBIETTIVI FORMATIVI

  • Promozione umana e culturale dei giovani;
  • Strutturazione di personalità autonome e critiche per il superamento di stereotipi culturali;
  • Educazione alla democrazia come rispetto alla legalità per la maturazione del senso del dovere quale condizione della crescita civile della comunità sociale;
  • Formazione alla consapevolezza della “agibilità” pubblica delle istituzioni intesa come corretta interazione tra individuo e stato.
  • Promozione della cultura della solidarietà e della tolleranza;
  • Valorizzazione della “diversità”, delle differenze ed integrazione degli alunni problematici.
  • Acquisizione del senso di appartenenza al proprio contesto socio-culturale.

 

OBIETTIVI SPECIFICI

Nell’ottica di un approccio in rete si intende costruire contesti educativi, laboratoriali, seminariali,

di ricerca storica, volti a focalizzare l’attenzione sui seguenti obiettivi specifici :

  • Formazione alla legalità ed alla cittadinanza;
  • Conoscenza della storia della mafia;
  • Acquisizione della coscienza della mentalità connessa al fenomeno della mafia;
  • Prevenzione del rischio e della devianza comportamentale;
  • Individuazione del rapporto tra mafia, economia e lavoro nero.

 

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato sulle nostre novità!

Cliccando sul tasto “ISCRIVITI” accetti di ricevere la nostra newsletter (Leggi l’informativa completa). Potrai disiscriverti in ogni momento cliccando sul link presente in fondo alla newsletter che ti invieremo.

Via San Marco, 105
90017 Santa Flavia (PA)
C.F. 90002140821
P.I. 04204660825

Codici meccanografici

Codici meccanografici
Bagheria:
PACF16900L
PACF251008

Codice meccanografico
Barcellona Pozzo di Gotto:
MECF03600B

Bagheria | Seguici su

Barcellona P.G. | Seguici su


© 2022 Associazione Centro Studi Aurora ETS. Tutti i diritti riservati.

Privacy Policy

Powered by EffeGrafica.it